Cosa sono i Fondi Interprofessionali?

postato in: Formazione | 0

I Fondi Paritetici Interprofessionali per la Formazione continua dei lavoratori, sono organismi di natura associativa, creati dalle Associazioni di categoria e dai sindacati dei lavoratori.

 

COME FUNZIONANO

Con il versamento dello 0,30% del monte salari, ogni azienda, accantona, normalmente presso INPS, una quota da spendere per la formazione continua dei propri dipendenti con qualsiasi forma di contratto subordinato. Tale accantonamento può essere liberamente e senza aggravio di costi, destinato da ogni impresa ad un Fondo Interprofessionale per la formazione continua.

Attraverso avvisi pubblici è possibile ottenere il finanziamento di attività formative per i propri dipendenti a seconda del fondo interprofessionale al quale l’azienda decide liberamente di aderire, con l’inserimento di un codice del Fondo, all’interno del modulo UNIEMENS che mensilmente viene inviato all’INPS.

Il Consorzio Sociale Abele Lavoro è in grado di supportare le aziende per:

  • La scelta del fondo interprofessionale per la formazione più utile rispetto alle proprie necessità;
  • L’elaborazione, la gestione della formazione e degli adempimenti burocratici, per la realizzazione di attività formative finanziate dal fondo interprofessionale scelto.

Contattate formazione@csabelelavoro.it per avere un appuntamento informativo e per analizzare insieme le possibilità offerte dai fondi interprofessionali.

 

Di seguito si presentano in maniera sintetica alcuni fondi interprofessionali sui quali è possibile operare:

Fondimpresa

Fondo interprofessionale promosso da Confindustria, CGIL, CISL e UIL: finanzia ogni tipo di formazione attraverso avvisi di sistema, nonché attraverso un conto formazione nel quale l’80% del montante di ogni azienda versato annualmente viene accantonato. Offre anche avvisi specifici che integrano il montante del conto formazione con specifico contributo aggiuntivo.

Foncoop

Fondo interprofessionale promosso da Lega Coop, AGCI e Confcooperative con CGIL, CISL e UIL: rivolto al no profit ed alle cooperative offre un sistema di finanziamento ad avvisi e la possibilità di utilizzare un conto formazione nel quale l’80% del versato di ogni azienda è messo a sua disposizione.

Fondo Artigianato Formazione

Fondo interproffessionale promosso da CNA, Confartigianata, CASA Artigiani, CLAI, CGIL, CISL e UIL: fondo delle aziende artigiante, ma aperto a tutti, offre avvisi continui con scadenza periodica durante l’anno per il finanziamento di attività formative comprese tra 16 ed 80 ore.